I SITI DI PORDENONE FA MUSICA

Pordenone FA Musica è innanzitutto un momento di luoghi: attraverso i luoghi che accolgono gli eventi, la città di Pordenone diventa, infatti, protagonista e si svela sotto una nuova luce. Dal 2014 al 2018 la manifestazione è stata accolta nei seguenti siti:
  • Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Armando Pizzinato - PAFF;
  • Museo Civico di Scienze Naturali “S. Zenari”;
  • Ex Convento di San Francesco;
  • Museo Civico d’Arte-Palazzo Ricchieri;
  • Biblioteca Civica di Pordenone;
  • Museo Archeologico di Pordenone al Castello di Torre.

Museo Civico d’Arte Palazzo Ricchieri

MUSICA E ARTE

Hai mai pensato di vivere in una “terra leggendaria”?

Basta una visita al Museo Civico d’Arte per capirlo: la collezione più unica che rara delle circa 200 cantinelle del XV secolo (tavolette in legno, da collocarsi nei soffitti a scopo decorativo) diventa una porta d’accesso ad un fantastico Medioevo. Si riconoscono personaggi, talvolta eroici e principeschi, talvolta bestiali e surreali (arpie, draghi, unicorni, serpenti che volano), che popolavano il mondo e l’immaginario collettivo.

Non serve essere dei gran romantici, poi, per farsi catturare dal ciclo d’affreschi su Tristano ed Isotta; allo stesso modo, non serve essere dei “divoratori d’arte” per capire di trovarsi di fronte al più importante pittore friulano di sempre, il Pordenone: passi davanti al suo eccezionale San Giovanni dolente ed è come se ti sentissi in dovere di trovare le giuste parole di conforto.

Le opere di Michelangelo Grigoletti e la fierezza dei suoi ritratti, infine, svelano la raffinatezza di questo illustre concittadino ottocentesco e contribuiscono a fare di Palazzo Ricchieri un libro istoriato, avvincente e assolutamente da leggere.


SFOGLIA LA GALLERY

00

Scopri di più