I SITI DI PORDENONE FA MUSICA

Pordenone FA Musica è innanzitutto un momento di luoghi: attraverso i luoghi che accolgono gli eventi, la città di Pordenone diventa, infatti, protagonista e si svela sotto una nuova luce. Dal 2014 al 2017 la manifestazione è stata accolta nei seguenti siti:
  • Biblioteca Civica di Pordenone;
  • ex Convento di San Francesco;
  • Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Armando Pizzinato;
  • Museo Civico d’Arte-Palazzo Ricchieri;
  • Museo Civico di Scienze Naturali “S. Zenari”.
Per l’edizione 2018 vi aspettiamo con tante novità, con l’obiettivo di proiettare il nostro pubblico dai gioielli del centro a quelli della periferia, attraverso straordinari percorsi di verde e di acqua. Nell’attesa, vi lasciamo quattro piccoli ricordi che ci avvicinano a Pordenone con un nuovo sguardo, invitandoci a frugare tra tesori piccoli e grandi e a fare scoperte preziose e insolite.

Biblioteca Civica

MUSICA E LETTURA

Hai mai pensato di poter scrivere l’intera Divina Commedia in meno di due fogli A4?

Alla Biblioteca Civica capirai che è possibile: oltre alla litografia del poema dantesco, “compresso” in tre rettangoli da 30x12cm ciascuno (realizzata, secondo quanto tramandato, grazie al nervo ottico deformato del tipografo goriziano che vi ha lavorato), la Biblioteca custodisce anche il libro più piccolo al mondo stampato a caratteri mobili (una lettera di Galileo con pagine di 15x9mm!!!).

Il tutto in un edificio che più volte ha conosciuto drastici mutamenti: da seicentesco convento domenicano a biblioteca, passando per residenza di monache agostiniane, caserma, tribunale, ospedale militare, edificio scolastico (i famosi “geometri”).

Tante, dunque, le storie che vi hanno preso vita all’interno; tante le storie raccontate dai libri di una Biblioteca che, ancor oggi, si propone come luogo d’incontri, di scambi, di crescita. Merita di essere segnalata anche l’interessantissima sezione fumetto.


SFOGLIA LA GALLERY

00

Scopri di più